Che cosa significa modellismo dinamico?

cosa significa modellismo dinamico

Che cosa significa modellismo dinamico? E cosa significa modellismo statico?

Il gioco è una delle cose più antiche che si conosca. Contraddistingue l’essere umano e non solo; ovviamente anche gli altri animali. Si gioca soprattutto in tenera età, ma si gioca pure da adulti e a volte da anziani.

L’importante, come diceva Marco Tullio Cicerone nel suo De Senectute, La Vecchiaia, è che il giovane abbia sempre un po’ dell’anziano e l’anziano abbia sempre un po’ del giovane. Non è facile, ma è una regola di vita che ci fa tirare avanti con maggiore tranquillità e probabilmente anche con maggiore consapevolezza.

Poi, di là del gioco, c’è l’hobby, il passatempo; questa è una cosa un po’ diversa dal gioco, perché dall’aspetto ludico puro si passa a quello della passione unita a una certa componente intellettuale. Nel gioco puro e semplice, utilizziamo gli oggetti e la finalità normalmente è limitata: tutto finisce là, si esaurisce con la fine del gioco stesso.

Al contrario, l’hobby presuppone una continuità nel tempo, un certo di tipo di impegno, una conoscenza delle situazioni nelle quali mettiamo perizia e approfondimento; non di rado siamo noi stessi gli inventori di qualcosa, che può essere ad esempio un oggetto o un macchinario. Oppure la nostra creatività si estrinseca nella modificazione degli oggetti, nella loro manutenzione.

Che cosa significa modellismo dinamico

 

che cosa significa modellismo dinamico

Ecco che quindi si compie il salto di qualità, quello che ci porta a dire che si tratta di un hobby vero e proprio, di una passione. Altra cosa è fare una passeggiata in bicicletta, altra cosa è avere l’hobby della bicicletta, con tutto quel che ne consegue: miglioramenti, manutenzione, acquisti nuovi, impegno quotidiano e così via.

Ma che cosa significa modellismo dinamico, partiamo anche dal presupposto che ad esempio un conto è avere in casa un modellino di una Ferrari, altra è avere una vera e propria collezione di macchine da corsa, catalogandole, collezionandole, cercando nuovi modelli, scegliendo quelli più ben fatti, essendo orgogliosi di quello che non è più una mera ostentazione momentanea di un oggetto, bensì un vero e proprio impegno, un hobby per l’appunto.

Diviene un comportamento attivo, creativo, dinamico e fecondo. Il modellismo, per l’appunto, in varie forme e diverse modalità, esiste da molti secoli. Ci vengono in mente le collezioni di bambole che non sono certo nate oggi. Qui l’uomo ha dato segno della propria creatività e del proprio estro, costruendo in scala ciò che avrebbe voluto realizzare. Al giorno d’oggi il mondo del modellismo si popola di infiniti articoli messi a disposizione, tuttavia è possibile operare una distinzione di fondo in due grandi categorie, quella del modellismo dinamico e quella del modellismo statico.

Erroneamente il modellismo statico viene sovente considerato come una sorta di modellismo minore. Stando all’espressione usata, si tratta di un modellismo che non consente il movimento. In questa categoria vengono riprodotti modelli in scala di moto, auto, barche, aeroplani, soldati, bambole e chi più ne ha più ne metta. Ma tutti rigorosamente statici. E non è nemmeno necessariamente vero che i modellini statici siano meno costosi di quelli dinamici, come si può ben intuire.

Poi c‘è il modellismo dinamico, dove sono riprodotti in scala dei modelli che sono dotati di un vero e proprio motore, o comunque di dispositivi che consentono il movimento dei modelli stessi. Ci possono essere aerei, elicotteri, macchine, così come navi, sommergibili e quant’altro. Possiamo arrivare ad avere perfino dei meravigliosi transatlantici in scala dotati di apposito motore che consente la navigazione in specchi d’acqua come laghi, paludi, fiumi e, se le condizioni lo permettono, anche sul mare.

Ma in fin dei conti, dinamico o statico che sia, il modellismo è davvero uno splendido hobby, un passatempo che richiede passione, impegno e conoscenze; un modo diverso e interessante di trascorrere il nostro tempo libero spesso così limitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *