Modellismo ferroviario dove acquistare

modellismo ferroviario dove acquistare

Modellismo ferroviario, che cosa serve e dove acquistare occorrente e accessori?

Esistono degli hobby che sembra non muoiano mai, anche se ai nostri giorni le passioni, i passatempi, sembrano andare verso lidi che una volta non ci sognavamo nemmeno.

Ammesso che queste passioni esistano ancora, ovviamente. In un’epoca dominata dal computer e dall’informatica, non è facile il ritorno alle antiche tradizioni, ai vecchi giochi e ai modi ormai obsoleti di trascorrere la giornata quando si ha un po’ di tempo libero. E, in fin dei conti, il problema ultimo è proprio questo: il tempo libero.

Come impiegarlo? Nella lettura dei libri? Nell’arte? Nell’apprendimento di materie che ci sono sempre piaciute ma che per un motivo o per un altro abbiamo sempre trascurato? E soprattutto, ci può essere soddisfazione al di fuori del computer, dello smartphone, del tablet e di tutto quello che il mondo infinito dell’informatica e dell’elettronica ci propina ogni giorno? La domanda è forse retorica, ma la risposta non è poi così scontata.

Per l’appagamento dei nostri desideri e per la nostra soddisfazione in fondo tendiamo sempre meno a costruire, a realizzare noi stessi, avvalendoci di prodotti già preconfezionati dei quali apprezziamo spesso solo lo stadio finale. E forse l’errore più grosso è questo. Forse per pigrizia o forse perché non possiamo o non sappiamo fare altrimenti, prendiamo il cellulare ultimo modello e ci giochiamo pure, ci appassioniamo, ma raramente a qualcuno di noi viene voglia di capire come è stato costruito quel cellulare, come funziona.

Ci basta che con lo smartphone o col computer, in fondo per una spesa relativamente modica, possiamo farci quello che ci pare, tranne il caffè. Sarebbe bello e importante invece che ricominciassimo a parlare di hobby e passatempi in termini di creatività e di creazione. Questo vuol dire riappropriarci progressivamente degli stati intermedi e dei passaggi iniziali che hanno consentito di arrivare ai risultati. Insomma, basta con le cose già fatte dagli altri e consegnate così come sono: è ora che anche noi ricominciamo a fare, a seguire i passaggi, le sequenze logiche e temporali, a creare e costruire e ricostruire.

Tutto questo è possibile farlo con l’intelligenza, con la curiosità, con la passione e col metodo. Prendiamo ad esempio uno degli hobby, e se vogliamo anche dei giochi, più tradizionali: il modellismo ferroviario, che sembrava destinato a scomparire completamente qualche decennio fa. Niente da fare, invece. E’ resistito uno zoccolo duro di appassionati che realizzano, cercano nuovi modelli, danno sfogo alla loro passione con grande determinazione e con somma soddisfazione.

Sono quelle persone, spesso anche ragazzi, che sono stati sempre affascinati dal treno in quanto tale, da quell’imponente massa di ferro che si muove magicamente sui binari e ci porta altrove. Gli appassionati realizzano i loro plastici, i loro progetti, costruendo linee ferroviarie in miniatura, con locomotori, vagoni passeggeri, vagoni per il trasporto merci, con le stazioni, le colline, le gallerie. Il fascino della miniaturizzazione e della creatività.

modellismo ferroviario dove acquistare

Modellismo ferroviario dove acquistare

Di negozi di modellismo, inclusi quelli specializzati in modellismo ferroviario, se ne trovano ancora in giro, specialmente nelle grandi città. Ma c’è anche un modo di fare acquisti più comodo: basta fare un giro in Rete per rendersi conto che esistono ditte che vendono anche online tutto quello di cui abbiamo bisogno per realizzare la ferrovia dei nostri sogni. Vi troviamo vecchie locomotive a vapore, così come azionamenti universali per scambi; e ancora, tralicci ad alta tensione, muri di contenimento in mattoni, bagni chimici, e chi più ne ha più ne metta.

Perfino kit da montare, come schede per l’accelerazione e la frenata automatica e altre. Basta armarsi di santa pazienza, acquistando di volta in volta quel che ci serve, per poi creare, modificare, aggiungere, restringere e, se vogliamo, ricostruire completamente o quasi un’intera linea ferroviaria con tutto quel che serve e con la quantità di realismo che vogliamo inserire.

Possono interessarti